mercoledì 29 dicembre 2010

DA DOVE COMINCIARE? DIETA O ALLENAMENTO?

Tra le richieste che Io e i miei colleghi dobbiamo affrontare più spesso c'è certamente quella del "devo perdere qualche chilo"!
Anche se qualche volta la visione della realtà è un'attimino distorta, e il "qualche chilo" diventano 20kg. il mio personalissimo approccio rimane sempre lo stesso: DA DOVE VOGLIAMO COMINCIARE?

E  con questo non pongo una domanda aperta a cui i miei assistiti possono rispondere in libertà....no...pongo una domanda a scelta multipla, anzi duplice: DIETA o ALLENAMENTO?

Ovviamnete qualcuno dei miei colleghi dirà: "Eccolo che di nuovo è in delirio....è ovvio che ci vogliono entrambi!!!"

Beh..concordo con questi miei colleghi e sono convinto che per ottenere una riduzione di massa grassa (=dimagrimento) ci vuole una dieta equilibrata ed un sufficiente lavoro fisico.

Ma non tutto è facile come sembra. 

Io, in 12 anni di personal training, ho imparato grazie ai miei assistiti a distinguere due approci importanti:
1) Chi comincia con la dieta e poi si accorge che con il lavoro fisico potrebbe ottenere di più.
2) Chi comincia con l'attività fisica e si rende conto successivamente che con una dieta adeguata potrebbe migliorare se non moltiplicare i risultati.

Quale approccio preferisco?
Direi senza dubbio il secondo. Anche se in apparenza il risultato sembrerebbe lo stesso, il primo caso con la dieta avrà comunque un minimo successo e non riterrà dunque necessario faticare in palestra ("tanto la dieta funziona") non rendendosi conto che la semplice perdita di massa grassa non lo renderà una persona più efficiente ed in salute.
Il caso 2 invece, dopo un giusto condizionamento muscolare ed aerobico, si renderà conto che con un'alimentazione adeguata (occhio...non ho detto dieta ferrea), potrebbe ottenere risultati invidiabili e quindi avrà più facilità ad adeguarsi ai nuovi regimi alimentari!

Pertanto gente...qualunque sia l'approccio vi prego, non dimenticate che le componenti principali sono due: ALLENAMENTO e ALIMENTAZIONE. L'una non è sufficiente senza l'altra per rendervi persone migliori.

Per qualsiasi ulteriore chiarimento contattatemi tranquillamente e ovviamente gratuitamente a: thomaspersonaltrainer@gmail.com



martedì 14 dicembre 2010

SKI DUBAI: IL VOSTRO SPOT IN MEDIO-ORIENTE!

La neve è già caduta copiosa su alcune zone delle nostre Dolomiti, mentre altre zone purtroppo ne sono ancora orfane, per la disperazione di tutti gli sciatori del centro-sud Italia.
Ma se avete deciso di svernare in climi più miti senza rinunciare al vostro sport preferito, vi è un solo posto al mondo che vi permette di stare in spiaggia in mattinata, pranzare lungo il mare, fare shopping nei negozi più glamour e farvi una sciatina dopo cena: DUBAI!!

A tal proposito sono volato per voi negli emirati, per farvi una recensione dello spot sciistico più assurdo al mondo: SKI DUBAI!

La struttura si trova nel Mall of Emirates, un centro commerciale tanto vasto quanto esclusivo. Si può accedere per tutta la giornata o per sole 2 ore, alla sola area ski, o a tutto il complesso.
La sola area ski, comprende due piste vere e proprie: la prima definita l'unica NERA del medio oriente è in realtà una "rosa", mentre l'altra è una blu con qualche interessante cambio di pendenza che permette anche qualche saltino divertente. Peccato che le piste siano lunghe solo un 300ino di metri, nemmeno sufficienti per un kick adrenalinico. Va detto che comunque sono presenti alcuni slide per gli amanti del freestyle ed uno skipark, il cui accesso è però soggetto ad un ulteriore (alto) costo!

La neve è ovviamente artificiale, sparata tutta la notte dai cannoni, ovviamente non molto profonda e bella compatta.

L'area è servita da due impianti di risalita, una seggiovia piuttosto lenta (ci vogliono circa 5 min. per la risalita) e uno skilift assassino, nel senso che se l'ernia non l'avevi all'inizio, dopo due giri con lo skilift la hai di sicuro!!
Alla stazione intermedia della seggiovia (si, avete letto bene) c'è una pseudo-baita in cui non sono entrato, visto anche che indubbiamente avrei potuto scordarmi bombardini, calimero o semplicemente una birra fresca, vi ricordo che siamo in un paese arabo.

Per l'attrezzatura non vi dovete preoccupare, viene tutto fornito dalla struttura. Sono compresi gli scarponi, gli sci o lo snowboard, un pantalone sufficientemente caldo e una giaccca fine in pile. Vi consiglio pertanto di dotarvi di felpa, poichè nella struttura ci sono 4° costanti, che con una sola magliettina sotto la giacchetta, come ho testato personalmente, si fanno sentire!! Non sono invece compresi guanti e cappellino/casco. Quindi se non avete voglia di portarveli da casa, potete acquistare in diversi negozietti proprio fuori dalla struttura.

Il costo del divertimento è di circa 40€ per due ore, non proprio poco considerando l'offerta, ma una volta nella vita ci può stare, considerando la location e la situazione.

Concluderei dicendo che se siete a Dubai e volete levarvi lo sfizio il gioco vale la candela, ma non sognatevi di pagare l'ingresso giornaliero, 2 ore bastano e stra-avanzano. Se invece volete fare una vera e propria settimana bianca, mi vengono in mente 2 o 3 posticini più adatti! ;-)))

video